Tecnomec
 
Categoria:
Linea industria farmaceutica
 
DESCRIZIONE
La macchina è stata progettata e costruita per termostatare un liquido vettore a base di acqua e glicole in percentuale del 30%. Il liquido riscaldato tramite resistenze elettriche all'interno di una vasca viene immesso in un circuito tramite pompa centrifuga. Il livello dell'acqua viene rabboccato in automatico tramite elettrovalvola collegata ad una utenza di rete e gestita da sonde di livello. Il liquido vettore viene pompato ad un collettore dove avviene il primo controllo di temperatura tramite sonda pt100, a questo punto tre valvole pneumatiche gestite dal sistema in modo automatico si aprono in sequenza a seconda della fase richiesta. Se la temperatura rilevata nel collettore in mandata risulta troppo alta la pompa si arresta, nel frattempo il sistema spegne le resistenze e avvia un refrigeratore collegato ad uno scambiatore a piastre interposto nella tubazione tra il collettore e la valvola di bypass che dopo qualche secondo si riapre permettendo al liquido vettore di raffreddarsi fino al raggiungimento della temperatura ideale. A temperatura raggiunta il refrigeratore viene spento e riprende il ciclo di riscaldamento con gestione separata dalle tre resistenze per evitare di nuovo un riscaldamento eccessivo. Raggiunto il collettore di mandata con la corretta temperatura il liquido prosegue tramite tubo flessibile agganciato al relativo pallet tramite attacco clamp collegato a due valvole manuali in tandem. Se per qualsiasi motivo l'operatore omette di aprire o collegare il tubo flessibile al pallet tank il sistema è in grado di riverarlo automaticamente.
TERMOSTATATORE